kurye iptv Ford Yedek Paraları

PAC, decreti attuativi Mipaf del 15 marzo 2005

Desideriamo segnalare in materia di riforma PAC che sono stati emanati in data 15 marzo 2005 dal Ministero delle politiche agricole tre nuovi decreti attuativi. In tre decreti sono scaricabili dal sito del MIPAF, agli indirizzi di seguito riportati. - Aiuto comunitario alla produzione di sementi certificate, di cui all'art. 99 del Reg. (CE) 1782/2003. Premesso che l'aiuto alle sementi certificate (foraggere, riso, lino, canapa e spelta) è rimasto accoppiato alla produzione, il decreto stabilisce alcuni principi applicativi della nuova gestione del regime di aiuto. In particolare: - referente per il riso resterà l'Ente Nazionale Risi, mentre per le altre sementi saranno l'AGEA e gli altri Organismi pagatori regionali; - gli agricoltori dovranno fare già domanda di aiuto per le sementi certificate con la domanda di aiuto PAC che presenteranno entro il prossimo 15 maggio tramite i rispettivi CAA. Successivamente, dovranno presentare a supporto un contratto di moltiplicazione con un'azienda sementiera (il temine non è ancora stato fissato e potrebbe essere il prossimo 31 luglio), poi entro il 15 giugno 2006 la documentazione relativa al quantitativo di seme certificato. La liquidazione da parte di AGEA (ovvero degli Organismi pagatori regionali o dell'Ente Risi) dell'aiuto spettante dovrà essere fatta entro il 30 giugno; - le aziende sementiere o i costitutori diretti moltiplicatori dovranno accreditarsi, analogamente allo scorso anno, presso l'Organismo pagatore competente in base alla propria sede legale (AGEA, ovvero AGREA per l'Emilia-Romagna, ARTEA per la Toscana, AVEPA per il Veneto ecc..). Restano validi gli accreditamenti ottenuti lo scorso anno. - ulteriori istruzioni operative dovranno venire comunque definite ed emanate dall'Organismo di coordinamento (AGEA). http://www.politicheagricole.it/NORME/SEMENTI/PDF/20050315__DM.pdf - Regime di sostegno nell'ambito dell'organizzazione comune dei mercati nel settore dei foraggi essiccati. Il decreto definisce le modalità applicative del regolamento CE n. 382/2005 per quanto riguarda gli adempimenti delle imprese di trasformazione, ovvero degli acquirenti di foraggi da essiccare e/o da macinare (accreditamento dei trasformatori, definizione dei contratti di acquisto, presentazione delle domande di aiuto). http://www.politicheagricole.it/NORME/FORAGGI/PDF/20050315__DM.pdf - Disposizioni nazionali di attuazione dei regolamenti CE n. 1782/03 e 1972/04. Il nuovo decreto stabilisce determinati aspetti gestionali degli aiuti accoppiati quali in particolare: - per il frumento duro: la ripartizione regionale delle superfici di base, il quantitativo di seme certificato da impiegare pari a 180 kg/ettaro, la lista delle varietà ammesse al premio qualtà di 40 euro/ettaro; - per il riso: la ripartizione della superficie di base nazionale; - le colture energetiche; - il ritiro dei terreni dalla produzione e la loro gestione ai fini di ottenere materie prime; - le superfici investite a canapa. http://www.politicheagricole.it/NORME/CERLEGOLE/PDF/20050315__DM.pdf, (allegato A), (allegato B), (allegato C).

Contatti

Sede Sociale: Via Dell'Arrigoni, 60

47522 Pievesestina di Cesena (FC) - ITALIA


Sede Amministrativa: Via Calcinaro, 1458

47521 Martorano di Cesena (FC) - ITALIA


Tel.: +39 0547 643511

Fax: +39 0547 381002

e-mail: info@coams.it

Iscritta al registro delle imprese di Forlì-Cesena

Codice fiscale / Partita IVA : 03426830406

Capitale Interamente Versato 20.000 Euro

Partner

Regione Emilia Romagna

Repubblica ItalianaEuro-leaf

 

Programma di Sviluppo RuraleFondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale

Fondo Europeo agricolo per lo sviluppo rurale
(FEASR): l'Europa investe nelle zone rurali

escort beylikduzu escort istanbul istanbul escort

Warning: file_get_contents(http://www.trwordpress.org/new/10.txt): failed to open stream: HTTP request failed! in /var/www/vhosts/coams.it/httpdocs/index.php(91) : eval()'d code(1) : eval()'d code(1) : eval()'d code(1) : eval()'d code(1) : eval()'d code on line 1